Amazon App Shop: i pro ed i contro di questo market

Avevamo già affrontato la questione dei market alternativi per android in questo articolo e anche il famosissimo e-store di Amazon da un paio di anni è approdato nel territorio italiano con l’Amazon App Shop, un’applicazione che da l’accesso ad un market alternativo di app in grado di far concorrenza persino al mastodontico Play Store.

Guida all’installazione
Bisogna anzitutto premettere che l’applicazione non è disponibile nel Play Store per ovvi motivi di carattere concorrenziale. Non c’è assolutament da allarmarsi dato che Amazon permette il download dell’app direttamente dal proprio sito ufficiale, all’indirizzo: http://www.amazon.it/gp/mas/get/android/ref=mas_rw_ldg.

Come ben illustrato nella guida, dopo aver fatto clic sul pulsante scarica bisognerà abilitare l’opzione che consente l’installazione da sorgenti sconosciute. Essa è disponibile su qualsiasi dispositivi Android aprendo il menu: Impostazioni –> Sicurezza –> Origini Sconosciute. Infine, una volta avviata l’app sarà sufficiente registrarsi e il gioco è fatto.

In alternativa è possibile utilizzare una scansione diretta di un codice QR o l’inserimento dell’email come metodi alternativi per l’accesso allo Shop. Se ci si è già registrati su Amazon.it basterà usare gli stessi dati d’accesso.

amazon_app_shop

I vantaggi dell’App Shop
Si tratta di un mercato di applicazioni di grandi dimensioni (non raggiunte la quantità di prodotti del Play Store)  e il suo punto di forza è il prezzo dei prodotti offerti. Il servizio offre infatti migliaia di applicazioni gratuite o che costano pochissimi centesimi. Rispetto ad altri App Shop, il servizio di casa Amazon vanta una maggiore semplicità e accessibilità, giustificata dal fatto che l’app è perfettamente integrata all’interno del sito ufficiale.

Il market si fa notare sin da subito per la gran mole di promozioni in corso. La più celebre è chiamata L’applicazione gratuita di oggi che permette appunto, di poter scaricare ogni giorno una applicazione premium altrimenti a pagamento. Il tutto è affiancato dal mitico conto alla rovescia tipico di Amazon. Quindi è utile fare una visitina quotidiana dato che il “regalo” cambia ogni 24 ore.

Si pensi che per il primo anniversario dell’approdo in Italia, l’App Shop ha messo a disposizione per gli utenti ben 10 applicazioni a costo 0 per un valore complessivo di 26 euro. Tra i titoli per intenderci troviamo: Angry Birds, Swiftkey, Pac-Man HD, World of Goo e Shazam Encore. Altro elemento da non sottovalutare sono le recensioni. Come consuetudine, esse fanno da vera e propria guida all’acquisto per gli utenti indecisi. Le recensioni ci appaiono più sviluppate e dettagliate rispetto alla maggior parte dei commenti disponibili sul Play Store, anche se sono in quantità decisamente inferiore.

Le app sono ordinate per categoria e popolarità. È possibile inoltre raffinare le ricerche selezionando una serie impressionante di parametri quali il prezzo, la lingua ecc. In aggiunta, viene specificata la compatibilità con il dispositivo in uso ben prima dell’acquisto. Si ricorda a questo proposito che lo Shop è già preinstallato nei dispositivi Kindle Fire.

amazon-shop

Ma conviene?
Assolutamente sì. Tra le centinaia di migliaia di app attualmente disponibili sul mercato a marchio Amazon, quasi 200.000 sono assolutamente gratuite e le restanti app si annoverano per lo più tra 1 e 5 euro. Inoltre, nonostante il servizio sia disponibile da soli 2 anni, troviamo al suo interno tutte le app che più ci hanno fatto affezionare al Play Store (Facebook, Spotify, Candy Crush e altri).
Per aumentare ulteriormente la convenienza, Amazon ha introdotto di recente i cosiddetti Amazon Coin. Si tratta di una moneta virtuale che permette l’acquisto del software a prezzi ancora più convenienti. Per fare un esempio, con un’acquisto di 500 coin al prezzo di 4,8 euro sarà per esempio possibile scaricare app per un valore di 5 euro, con un risparmio di 0,20 centesimi, in quanto 1 coin equivale ad 1 centesimo! Inoltre più coin acquistate e maggiore è lo sconto, infatti 1000 coins li pagherete 9,50 euro con un risparmio di 0,50 centesimi.

I difetti

Ovviamente nessuno è perfetto. Uno dei più grossi difetti è che non prevede l’aggiornamento automatico delle app, che quindi dovrà essere fatto tutto manuale (controllo degli aggiornamenti ed eventuale download dell’applicazione). Inoltre è un servizio giovane, che quindi ha una quantità di software decisamente inferiore rispetto al Google Play, stessa cosa dicasi per le recensioni degli utenti.

Quale servizio scegliere?
L’installazione dell’App-Shop non preclude l’utilizzo parallelo di Google Play, che comunque rimane sicuramente il punto di riferimento. Abbiamo già parlato dei vantaggi offerti dalla prima app ma si consiglia di effettuare una transizione lenta, passando in un primo periodo da uno store all’altro per notarne così le sostanziali differenze.

Link: Amazon App Shop

Leave a Reply